Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Ferrero interviene sui tagli all’IRAP

Posted by PRC Muggiò su giovedì 29 ottobre 2009

Roma, 29 ottobre. 

 ”Il taglio dell’Irap, e cioe’ il drastico abbassamento delle tasse che gravano sulle imprese e sul loro costo del lavoro, che il governo e il premier continuano a riproporre ogni giorno, e’ completamente sbagliata, cosi’ come e’ sbagliata l’apertura di Bersani, che oggi ‘apre’ alla proposta di abbassamento dell’Irap avanzata da Berlusconi”.

”Visto che le risorse dello Stato italiano non sono infinite e che l’Irap ha semplicemente sostituito ben sette forme di tassazione che, in precedenza e gia’ da anni, servivano a finanziare, ieri come oggi, la spesa sociale delle Regioni italiane, a partire da quella piu’ importante, la spesa sanitaria (spesa per affrontare la quale i contribuenti pagano fior di tasse, prelevate alla fonte), l’unico atto che si puo’ e si deve prendere da subito e’ il drastico taglio delle tasse ai lavoratori dipendenti, ai pensionati e alle famiglie, come peraltro chiedono tutti i sindacati italiani, altro che taglio delle tasse alle imprese!”.

L’IRAP è l’imposta regionale sulle attività produttive.
Colpisce tutti coloro che si organizzano autonomamente (imprenditori, società, artisti, professionisti), in breve: coloro che hanno la partita IVA. Ne sono esclusi i Lavoratori dipendenti, i collaboratori coordinati e continuativi, chi percepisce redditi occasionali.
L’ IRAP spetta alle regioni in cui è ubicata la singola unità produttiva.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: