Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

USO DELLE ISTITUZIONI PER INTERESSI DI PARTE?

Posted by PRC Muggiò su sabato 1 maggio 2010

A partire da Gennaio 2010 sono ben 8 le delibere per incarichi legali di varia natura per un importo totale di 39.936€

Spiccano le delibere di Giunta

  • N26 del 02-03-2010 contro ignoti (leggi il CORVO) per €3.744
  • N2 del 19-01-2010 per querela contro gli autori del libro “A Milano comanda la mafia” per €3.744

 Quindi il 19% delle spese legali di questa amministrazione sono finalizzate (ex-ante) a tutelare l’immagine pubblica del Sindaco e della sua Giunta che, a parere degli stessi, è messa in discussione sia da noti  che da ignoti.

Attenzione! Per i noti si tratta di libera stampa che in un libro di centinaia di pagine, regolarmente pubblicato, nel decimo capitolo (di 17 pagine) descrive gli avvenimenti risaputi sulle infiltrazioni mafiose legate alla vicenza Zaccaria/Multiplex nel Grugnotorto, ed è forzatamente costretto a citare quattro volte quattro il nome di Zanantoni in passaggi chiave di quella ancora per molti versi oscura vicenda. Una querela che usa i fondi pubblici per difendere un’immagine politicamente indifendibile agli occhi di chi ha a cuore il parco!

Per gli ignoti …. secondo le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Morlini (dal verbale del CC del 15-02-2010: “io e le persone coinvolte presenteremo querela contro ignoti; questo mi sembra scontato.”)  ci si sarebbe apettato che le persone coinvolte mettesero mano al proprio portafoglio, non a quello della collettività!

Siamo alle solite; si continuano ad usare le istituzioni pubbliche per operazioni d’immagine di parte anzichè tutelare i veri interessi della cittadinanza (vedi anche la triste vicenda del partito politico di maggioranza a cui i Servizi Sociali presentano i bisognosi di sussidi natalizi infischiandosene di tutelare i loro più elementari diritti alla privacy); perchè l’amministrazione loda le ipotesi di speculazione nel parco anzichè contrattare con i curatori fallimentari i doverosi indennizzi per i cittadini (interramento parcheggi ed acquisizione gratuita della cascina Boscaccio)?
Insomma, perchè l’amministrazione usa i soldi pubblici per consulenze legali di parte e non per far risarcire la collettività della devastazione nel parco Grugnotorto?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: