Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Regione Lombardia: 700.000 euro alle parrocchie

Posted by PRC Muggiò su venerdì 26 novembre 2010

Submitted by badseeds on 21/11/2010

Dall’Avviso di aggiudicazione al bando 2010-2012 per la presentazione delle domande sul Fondo di rotazione per soggetti che operano in campo culturale, scopriamo che quasi il 30% della quota a fondo perduto (25% del finanziamento erogabile), cioè oltre 700.000 euro verrà speso per finanziare le parrocchie lombarde, per lavori che vanno  dal rinnovo degli arredamenti, al rifacimento  dell’impiantistica o al rinnovo e restauro della facciata o del sagrato. Eccone solo alcuni esempi relativi solo alla quota a fondo perduto che in tempi di crisi economica fanno riflettere non poco.
Oltre 40.000 euro al Seminario Vescovile Giovanni XXIII di Crema per ristrutturazione e adeguamento impianti di palazzo Bozzi.
74.375,00 Euro alla parrocchia S.Antonio da Padova di Bergamo per Restauro conservativo facciate e copertura della chiesa parrocchiale.
59.645,00 Euro per la Conservazione e restauro facciate laterali della Basilica Minore della parrocchia Santo Stefano di Sesto Sang Giovanni.
Seguono decine di altre parrocchie con conseguente pioggia di denaro pubblico che la Regione Lombardia, quindi i contribuenti, doneranno alle casse della Chiesa Cattolica a fronte di 0 euro di contributi ICI versati allo Stato Italiano. Un vero e proprio assalto alla diligenza con protagoniste indiscusse le parrocchie lombarde. 
Un dato che sinceramente non riusciamo a mettere in relazione con le tante altre richieste rimaste senza finanziamenti o per esaurimento dei fondi disponibili o perchè ritenute non ammissibili.
Così registriamo che mentre vengono finanziati 30.192,50 alla parrocchia SS Salvatore di Pavia per il Restauro coperture, al Comune di Gottolengo non verranno erogati i 25.000 euro richiesti per l’allestimento della nuova Biblioteca comunale. 
Stessa sorte al Comune di Nuvolento (BS) in cerca di 158.306 euro per finanziare l’Allestimento della sua bibliotca comunale. 
Idem per il comune di Dosolo (MN) che non avrà i suoi quasi 308.000 Euro per il Recupero immobile “Ex caserma” per spazi sociali. 
Per contro ci saranno i 100.637,50 euro per il restauro della navata lato nord della parrocchia S.Andrea Apostolo – Basilica di S.Andrea Apostolo di Mantova. 
Soldi pubblici che finanziano un patrimonio di proprietà di un altro Stato, pur se insediati sul suolo pubblico e già esentati dalle tasse cui sono assoggettati invece tutti gli altri. Ne ha parlato persino Sergio Rizzo nel suo ormai celebratissimo libro “La casta”, proprio per documentare lo spreco di denaro pubblico.
Sicuri che lo striscione appeso fuori dal Palazzo della Regione Lombardia non necessiti di una piccola correzione, o meglio, di qualche piccola ma significativa aggiunta?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: