Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • Muggiò a Sinistra

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

    Vintage ornate card in east style. Golden Victorian floral decor. Template frame for greeting card and wedding invitation. Ornate vector border and place for your text.

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

AREA FESTE: il più grande spreco di risorse pubbliche dal dopoguerra

Posted by PRC Muggiò su mercoledì 12 ottobre 2011

E’ stato presentato alla stampa (non al Consiglio Comunale e alle associazioni locali!) il progetto di un’area feste, frutto della cementificazione di 7.500mq di parco del Grugnotorto, spacciandola come “l’opera più importante dagli anni 60”.
Il progetto è spezzato in 3 lotti ed ha un costo stimato di 1,2 milioni per la realizzazione dei primi 2, ma ha una disponibilità finanziaria di soli 500.000€ che non copre neppure la realizzazione del primo; nessuna stima di spesa per il terzo lotto, il laghetto.
L’area su cui sarà realizzata è inadatta all’intervento perché lontana dai parcheggi, situazione assurda data l’ampia disponibilità di aree pubbliche con parcheggi su via Legnano, dove si potrebbe realizzare un intervento simile, e così l’acquisizione dei 32.000mq di parco diventa uno svantaggio anziché un’utilità.
Il primo lotto che sarà realizzato (che rischia essere l’ultimo) è FUNZIONALMENTE INCOMPLETO: mancano i parcheggi, la messa in sicurezza dell’area, la ristorazione, i magazzini, il riscaldamento/climatizzazione della tensostruttura, i tavoli, il bar; una struttura incompleta e non funzionale che obbliga le future generazioni a nuovi sacrifici. Infatti, dei 500.000€ disponibili, ben 300.000 sono oneri di urbanizzazione dovuti per legge, quindi in aggiunta ai 200.000 del privato la collettività ne deve aggiungere ben 1 milione (senza laghetto)! Se a Muggiò ogni anno nascono circa 100 bambini, vuole dire che i nati del 2012 saranno titolari di un debito-Zanantoni di 10.000€ a testa (senza le future revisioni prezzi).
Nessuna ipotesi sui costi gestionali annuali, che potrebbero superare ampiamente i 60.000€ annui (costode, costi di climatizzazione/condizionamento, acqua, luce, gas, manutenzioni)… se le associazioni dovessero pagare per l’uso dell’area coerentemente ai costi sostenuti bisognerebbe ipotizzare canoni d’uso giornalieri superiori ai 1.000€!
Confrontate questo progetto assurdo con i sussidi irrisori erogati ai cassaintegrati; nel 2011 non supereranno i 9.000€!
Rifondazione-Comunisti Italiani era favorevole ad un’area feste, ma che costasse non più di 200/250.000€; il progetto Zanantoni/Lega sarà invece il più grande spreco di risorse pubbliche dal dopoguerra ad oggi!

Questi i dettagli dei costi:

Primo lotto

BARRIERA DI PROTEZIONE STRADALE                  29.584,80
FORMAZIONE RECINZIONE E CANCELLI                 30.795,24
SCAVI E MOVIMENTAZIONE TERRA                     12.310,35
FONDAZIONI E OPERE IN CA                         60.664,23
PAVIMENTAZIONI ESTERNE                          145.298,22
RETE FOGNARIA – ACQUE SCURE – complessiva         6.654,74
RETE SMALTIMENTO ACQUE METEORICHE – complessiva  20.683,73
RETE ACQUA POTABILE – complessiva                 2.126,40
RETE ELETTRICA E TELEFONICA – complessiva         6.761,76
ILLUMINAZIONE ESTERNA – parziale                 16.538,50
FORMAZIONE PARZIALE BLOCCO A – SERVIZI IGIENICI  45.607,31
STRUTTURA GEODETICA CON CHIUSURA SENZA IMPIANTI 150.000,00
SPESE ACCESSORIE                                110.058,02
Secondo lotto

SCAVI E MOVIMENTAZIONE TERRA                      4.278,03
FONDAZIONI E OPERE IN CA                          8.508,15
PAVIMENTAZIONI ESTERNE                           49.761,02
ILLUMINAZIONE ESTERNA                             5.279,08
BLOCCO SERVIZI A – RISTORAZIONE                  99.285,20
BLOCCO SERVIZI B – AREA BAR                     105.130,43
LOCALI RIFIUTI DIFFERENZIATI                      6.756,00
BAR                                              17.378,24
SALETTA PER INCONTRI DI ATTUALITA’               34.298,10
OPERE A VERDE                                    29.354,10
ARREDO URBANO                                    25.787,94
COMPLETAMENTO STRUTTURA GEODETICA                54.000,00
FORNITURA E POSA TENSOSTRUTTURA                  22.000,00
SPESE ACCESSORIE                                 81.109,31

Annunci

2 Risposte to “AREA FESTE: il più grande spreco di risorse pubbliche dal dopoguerra”

  1. […] progetto Area Feste (clicca qui) : in cui 40.000 mq (quasi 7 campi da calcio!) di aree verdi del Parco Grugnotorto saranno […]

  2. […] e salvaguardare le aree del Parco Grugnotorto. Denunciammo immediatamente quella scelta come il più grande spreco di risorse pubbliche dal dopoguerra ad oggi, ma evidentemente sbagliammo, perchè dopo il clamore non si mosse (quasi) […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: