Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

Muggiò: neofascisti in piazza

Posted by PRC Muggiò su giovedì 28 luglio 2016

Sabato 23 e domenica 24 luglio in centro Muggiò Fronte Nazionale ha allestito un banchetto pubblico con la presenza anche di candidati presentatisi alle ultime comunali assieme a Brianza 2009 (lista civica di centrodestra) e al Nuovo CentroDestra.

Perché segnalare il fatto?

Perché una presenza del genere suscita alcune preoccupazioni e perplessità.

Fronte Nazionale è un partito politico di estrema destra neofascista (nonostante non si vogliano configurare nei classici schieramenti destra-sinistra) nato nel 1997 e che ricorda la sigla usata da Junio Valerio Borghese, ex Decima Mas, autore del tentativo di colpo di stato del 1970 e successivamente da Le Pen in Francia. Lo stesso Le Pen viene elogiato dal Fronte Nazionale italiano, che si ritiene il degno rappresentante del Front francese.

Il presidente e fondatore del partito è Adriano Tilgher, classe 1947, fondatore assieme a Stefano Delle Chiaie di Avanguardia Nazionale, organizzazione sciolta nel 1976 dal tribunale di Roma per ricostruzione del Partito Fascista.

tilgher-2.jpgTilgher viene inquisito per l’Italicus, la strage di Bologna, sconta 5 anni di carcere per poi essere assolto, vive il periodo dello stragismo. Dopo l’espulsione da Fiamma Tricolore fonda il Fronte Nazionale: col Fronte cerca alleanze tra i movimenti di destra, in particolare con Storace e la Mussolini, nonché con Forza Italia. I rapporti con la Lega Nord, anche se presenti, non sono organici.

Io non sono mai stato neofascista, perché non mi piacciono i neo” (maggio 2006), queste le parole di Tilgher pochi anni fa.

Nel 2013 il comune di Sesto San Giovanni ha negato l’uso di una sala pubblica per le iniziative del Fronte Nazionale e il comune di Cinisello Balsamo ha sostenuto le proteste dell’ANPI e del PRC locali contro la presenza del Fronte in città.

Chi ha concesso il permesso a Muggiò è consapevole dei soggetti richiedenti? Abbiamo intenzione di dare ancora spazi a questi movimenti neofascisti mascherati da movimenti sociali?

Siamo preoccupati dalla crescente espansione nel territorio di gruppi più o meno velatamente fascisti e razzisti: da Forza Nuova a Lealtà e Azione a Leone Crociato alla Lega Nord.

Il fatto non deve passare inosservato.

Gli spazi pubblici non devono essere occupati da organizzazioni che sono chiaramente
e nettamente vietate dalla nostra Costituzione antifascista e repubblicana.

Mai più fascismi!

Annunci

Una Risposta to “Muggiò: neofascisti in piazza”

  1. CriticaComunista said

    Questi votano per difendere la Costituzione e sono portatori di un’idea che nasce per distruggere ogni forma di Libertà…l’Italia vive di paradossi 😀

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: