Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Posts Tagged ‘Carabinieri’

Sul costituzionale diritto di CRITICA

Posted by PRC Muggiò su domenica 16 giugno 2013

Rumorosi? Certo! Scomodi? Sicuro! Non autorizzati? Decidete voi!

Il sindaco Zanantoni ci accusa sulla stampa locale di illegittimità, riferendosi al presidio effettuato dal nostro Partito il 28 maggio contro l’ingiusta “tassa sulla cassa”.

art

La polemica ha tutto il sapore dell’ipocrisia: viene contestata l’attività politica che si fa strada pure con fischietti e pentole per focalizzare l’attenzione su problemi che la Giunta ha introdotto nel silenzio e aveva tutta l’intenzione di mantenere segreti, consapevole forse della beffa ai danni di troppi mortificati cittadini.

Il Sindaco lamenta una certa insofferenza per dei rumoracci che ritiene addirittura illegittimi, quasi fosse necDocumento acquisitoessario protocollare opportuna richiesta per far sentire una protesta. Al riguardo pubblichiamo la lettera rilasciata dagli Organi di Polizia in data 23 maggio – 5 giorni prima del presidio –, che ci ha autorizzati all’occupazione temporanea del suolo pubblico per fini politici.

 

Forse quel presidio infastidisce il sindaco, che preferisce cittadini dormienti e impassibili; forse quella “manifestazione vera e propria”, come è stata definita da Zanantoni stesso, disturba gli animi di chi voleva farla franca; forse il primo cittadino vuole solo l’ennesimo articolo propagandistico per il proprio futuro elettorale.

Tuttavia continueremo la nostra lotta, anche all’interno del Consiglio Comunale con interpellanze specifiche, consapevoli di non essere una voce solitaria; come pure per le strade cittadine, tra le elettrici e gli elettori. Tra quanti, molti e in aumento, son stufi di una Giunta così ipocrita, incapace di adottare misure alternative e meno esose.

296179_10201106078044891_879461198_n

Posted in Muggiò | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

La parola ai cittadini: il camper esploso in via Galilei

Posted by PRC Muggiò su giovedì 18 novembre 2010

dal Giornale di Monza 24 Agosto 2010 , di Fabio Ralli 

Tragedia sfiorata mercoledì poco prima dell’alba in via Galilei. Intorno alle 3,30 è esplosa una bombola
di gas all’interno di un camper abbandonato. I residenti hanno allertato i soccorsi e pochi minuti prima che questi
arrivassero sul posto è esplosa una seconda bombola. Fosse scoppiata poco dopo Carabinieri e Vigili del fuoco
avrebbero rischiato grosso. Lo scoppio e l’incendio hanno sventrato il camper e due auto parcheggiate lì vicino; il
vuoto d’aria ha mandato in frantumi alcune finestre. Scene di guerra che hanno fatto arrabbiare chi abita nei
pressi, che in più occasioni aveva segnalato la pericolosità di quel camper.

  • Riportiamo qui di seguito parte dell’esposto presentato dai residenti di via Galilei alla Polizia municipale e al Sindaco Zanantoni.

Egr. Sig. Sindaco,
con la presente intendiamo metterla al corrente del comportamento a nostro giudizio superficiale e poco professionale della Polizia municipale del nostro paese, che alla luce dei fatti, non solo ha messo a rischio la vita di noi residenti ed eventuali passanti, ma anche quella di colleghi come Carabinieri e Vigili del Fuoco.
Dopo continue segnalazioni telefoniche, iniziate a giugno riguardo lo strano giro di persone nelle ore notturne, attorno a un camper abbandonato e le richieste di intervento per la messa in sicurezza di quel veicolo aperto a tutti, abbiamo ottenuto solo un unico sopralluogo superficiale dove non si sono accorti delle 2 bombole di gas all’interno del veicolo e successivamente l’invito, in modo poco garbato, a non telefonare più.
Ci risulta che per una sicurezza notturna di noi residenti avrebbero dovuto segnalare il tutto ai Carabinieri locali. Non è stato fatto.
Ci risulta che è loro compito far rispettare il divieto di sosta nei giorni prestabiliti, per la pulizia delle strade, con regolari contravvenzioni (e precisamente 5), ma anche questo non è stato fatto.
Evidentemente, questi divieti valgono solo per noi residenti e ci viene il sospetto che a volte la legge non è uguale per tutti.
[…]
In merito a quest’ultimo problema le saremmo grati se volesse rileggere l’esposto sottoscritto e firmato da 60 cittadini residenti in questa via e a lei mandato 11 anni fa […].
Fiduciosi di un suo intervento, cogliamo l’occasione per porgerLe distinti saluti.

Muggiò, settembre 2010

Posted in appello, Muggiò, Politica, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »