Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Posts Tagged ‘elezioni comunali’

NON CI SONO SCORCIATOIE, LA SINISTRA È LA VIA MAESTRA

Posted by PRC Muggiò su venerdì 19 aprile 2019


Il circolo di Rifondazione Comunista di Muggiò avrebbe voluto costruire una vera lista di sinistra per la tornata amministrativa del 26 Maggio, ed a tal fine ci siamo confrontati con alcune forze politiche che pensavamo potessero condividere un’idea di città che non si conformasse alla burocratica applicazione dei vincoli imposti agli enti locali dalle norme nazionali, che non attuasse pedestremente gli indirizzi abbozzati dalla corrente amministrazione, che praticasse la laicità e desse spazio alle istanze di cambiamento necessarie alle nuove generazioni.

Avremmo voluto costruire una proposta amministrativa laica, che ad esempio non delegasse l’amministrazione del Fondo Muggiò Città Solidale costituito anche con quote del 5 per mille dei cittadini, all’ organizzazione di una confessione religiosa, screditando il ruolo e la credibilità dei servizi sociali comunali.

Se fosse dipeso da noi non avremmo legato le mani al futuro Consiglio Comunale su scelte strategiche per il futuro della città con azioni che sono state a volte maldestre, a volte minimali, spesso di facciata. Si possono citare alcuni esempi: l’ammontare degli oneri di urbanizzazione dovuti per intervenire in un ipotetico progetto di riqualificazione del Multiplex nel Grugnotorto, un progetto di teleriscaldamento utile principalmente a tenere in vita l’inquinante e pericoloso inceneritore di Desio, il discutibile Piano Integrato d’Intervento sulla ex-Ravizza che svende la fascia di rispetto del Villoresi, la finta soluzione data al Dopo di Noi… e ci si potrebbe dilungare in diversi altri esempi.

Allora l’amministrazione Fiorito in 5 anni non ha fatto nulla di buono? Ovviamente non è possibile fare solo cose sbagliate o non condivisibili, come non è possibile fare solo cose giuste e condivise. Giusto per fare un paio di esempi abbiamo apprezzato il mantenimento degli impegni di spesa nei servizi sociali e sul finale della consiliatura una rinnovata attenzione ai valori antifascisti della Costituzione (regolamenti e pietre d’inciampo). Tutto da verificare l’effettivo utilizzo di importanti poste economiche che ad oggi rimangono solo annunci: la fideiussione che si vuole escutere per le opere non realizzate del PII ex-Fillattice, l’effettivo utilizzo dei 2,7ML frutto della vendita della quota azionaria di AEB.

Il PD non ha voluto discutere con noi un solo progetto amministrativo o politico, neppure ipotizzabile un confronto sulle politiche per la giustizia economica, sociale ed ambientale… non ne siamo dispiaciuti. D’altro canto, le forze politiche locali che abbiamo incontrato purtroppo si sono rivelate timorose del cambiamento, non convinte delle necessità di proporre ai cittadini un progetto autonomo di sinistra… ne siamo dispiaciuti.

Avremmo potuto quindi ripresentare candidato sindaco e lista del PRC come facemmo nel 2014… ma la nostra affermazione di coerenza, sarebbe stata capita ed utile per i muggioresi? In questo quadro rinunciatario delle forze che avrebbero potuto costruire un progetto di sinistra per il comune, in assenza di una reale spinta per il cambiamento, quest’anno preferiamo dare libertà di voto ai nostri iscritti e simpatizzanti; si sentano liberi di decidere se e come votare per l’amministrazione del comune.

Diverso è invece il quadro che si è determinato per le elezioni europee. Lì si è avviato un processo che vede la convergenza di diverse anime di sinistra: Partito della Rifondazione Comunista, Altra Europa con Tsipras, Sinistra Italiana, Convergenza Socialista, Partito del Sud, Transform Italia hanno dato vita alla lista “La Sinistra”, una lista per le elezioni europee che vuole essere uno spazio comune a disposizione di tutte le soggettività, politiche, culturali, sociali, civiche e di movimento che si richiamano ai valori e contenuti del popolo di sinistra.

Lì non ci sono ambiguità né scelte rinunciatarie, non c’è il devastante “turarsi il naso” per scegliere il male minore. Lì, alle elezioni europee, il nostro appoggio chiaro e forte va a “La Sinistra”!

http://www.sinistraeuropea.eu/

http://www.sinistraeuropea.eu/index.php/manifesto/

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | 1 Comment »

COMUNICATO STAMPA

Posted by PRC Muggiò su giovedì 5 giugno 2014

TESTATA_2013_se

Ballottaggio di domenica 8 giugno.

La lista RIFONDAZIONE-COMUNISTI ITALIANI, come già preannunciato dalla stampa locale, non si apparenterà con nessun candidato sindaco.

Incoerente la richiesta del PD che, dopo aver irresponsabilmente dichiarato a febbraio come sia meglio perdere da soli piuttosto che vincere in alleanza, ci abbia voluti incontrare. Tuttavia, senza entrare nel merito dei programmi, si è limitato a fare appello al nostro senso di responsabilità.

Ma che senso ha appellarsi al senso di responsabilità, resuscitando la nostra collaborazione solo in questo delicato momento e dimenticando il programma politico del PD che ammette la privatizzazione del servizio di distribuzione dell’acqua, l’ingresso dei privati nella gestione del ciclo dei rifiuti (BEA e GELSIA), il precariato del personale AFOL e così via?

In queste condizioni, riteniamo di non poter dare indicazioni di voto; consapevoli di come i nostri elettori sapranno valutare autonomamente se i contenuti programmatici proposti da Maria FIORITO giustifichino una scelta per il meno peggio…

L’8 giugno vota secondo coscienza.

Posted in Muggiò | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

COMUNICATO STAMPA

Posted by PRC Muggiò su martedì 27 maggio 2014

TESTATA_2013_se

ELEZIONI COMUNALI – L’esito del voto

Vogliamo ringraziare vivamente tutti gli elettori, i militanti ed i simpatizzanti che, pur consci della difficoltà della prova elettorale, con slancio e passione ci hanno confermato il loro sostegno votandoci e scegliendo anche la lista europea Per un’Altra Europa con Tsipras.
Il risultato elettorale ci consegna però una sconfitta netta per il progetto di cambiamento di un’altra Muggiò che abbiamo proposto.

Le divisioni delle forze che storicamente si richiamano alla sinistra, che pure pesano molto sulle cause di tale sconfitta (e peraltro mostrano la precarietà dello straordinario risultato del PD nel voto per le europee), non possono tuttavia essere un alibi alla mancanza complessiva di credibilità che la nostra proposta ha suscitato nella cittadinanza.

I cittadini hanno scelto “altro” perché vogliono altro.

Detto questo, la sconfitta elettorale incoraggia una riflessione e un’analisi sia sulle modalità che sui contenuti del nostro agire politico a favore della città che non ci spaventa e, anzi, ci stimola nella ricerca di maggiori relazioni con la città.

Per noi comunisti, che non siamo un comitato elettorale che si attiva nella parentesi di una campagna elettorale, le elezioni non costituiscono il fine, bensì sono uno dei tanti strumenti da affiancare alle lotte per una società libera dallo sfruttamento, giusta e solidale … la lotta continua!

VOTI AL CANDIDATO CAPIZZI: 245 su 12.719 – 1,93%

VOTI ALLA LISTA: 238 su 12.719 – 1,90%

fonte: comune.muggio.mb.it

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

DALLA TUA PARTE, DA SEMPRE!

Posted by PRC Muggiò su sabato 24 maggio 2014

banner

Posted in appello | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

IL LAVORO PRIMA DI TUTTO: successo per la serata organizzata a Muggiò

Posted by PRC Muggiò su giovedì 17 aprile 2014

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inizia così la campagna elettorale per la lista “Rifondazione Comunisti Italiani – Per un’altra Muggiò a Sinistra”, parlando di lavoro e di crisi, per l’organizzazione dei lavoratori contro un modello di sviluppo economico e politico a loro ostile.

Martedì 15 aprile, Muggiò. Sala piena, solo posti in piedi: un grande successo che si trasforma in buono auspicio per le prossime elezioni comunali (ed europee) del 25 maggio.

Presenti molti cittadini, rappresentanti politici e sindacali, lavoratori e giovani.

La serata viene aperta e moderata dal candidato Sindaco Lorenzo Capizzi, 55 anni, siciliano di nascita, tecnico informatico e militante politico da lunghi anni, conosciuto a Muggiò per le molte battaglie in Consiglio Comunale (Consiglio da lui in precedenza anche presieduto) e per il suo costante impegno nell’associazionismo ambientalista.

Parla quindi Gaia Schiavon, dottoressa in Servizio Sociale neolaurata con tesi di indagine sociale sul fenomeno degli esodati nel Nord Milano: molti i disagi percepiti e poche le risposte delle istituzioni, risulta sempre più necessario unire i servizi (sociali, sindacali, psicologici) per affrontare uno dei peggiori scempi dei governi di larghe intese.

Simone Pulici – della Segreteria provinciale della CGIL – risponde enumerando le tante realtà in crisi sul territorio: la Brianza non è più quel polo d’eccellenza che è stata in passato, sempre più aziende chiudono, delocalizzano e licenziano (pensiamo alla Cartonstrong, alla Panem, alle Officine Monzesi, alla Carrier, alla Marcegaglia, alla Yamaha, all’Alcatel…).

Infine Giusy Di Blasi, educatrice in asilo nido pubblico e delegata sindacale USB, nonché candidata in lista, racconta quanto sia necessario oggi un sindacato forte e rivendicativo, che sappia essere conflittuale.

Si accende il dibattito e la serata acquista sempre più valore.

Ringraziando i relatori e tutti i presenti, invitiamo i cittadini a seguire le attività della lista in campagna elettorale.

Queste le nostre proposte per Una Muggiò Città Aperta, per il diritto al lavoro contro la crisi economica:

volantino1

Posted in Lavoro, Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

COMUNICATO STAMPA

Posted by PRC Muggiò su mercoledì 12 marzo 2014

TESTATA_2013_seElezioni comunali ed europee 2014

Rifondazione Comunista partecipa alle elezioni amministrative di domenica 25 maggio 2014 per il rinnovo del Sindaco e dei consiglieri comunali di Muggiò.

Inoltre Rifondazione sostiene e appoggia la lista “L’altra Europa con Tsipras” alle elezioni europee che si terranno nella stessa giornata, per una nuova Europa sociale, contro i trattati dell’austerità, per il lavoro e l’ambiente.

A Muggiò presentiamo una lista di candidati aperta a più istanze della sinistra, agli studenti, ai lavoratori, ai pensionati, ma prima ancora aperta alla tutela dell’ambiente e agli interessi della città e dei cittadini di Muggiò: “Rifondazione Comunisti Italiani – Per un’altra Muggiò a sinistra”.

La lista è guidata dal candidato Sindaco Lorenzo Capizzi, 55 anni, attuale consigliere comunale.

Vogliamo continuare con l’intenso lavoro svolto in questi 5 anni di opposizione alla destra (spesso solitaria) volendo unire una sinistra alternativa all’immobilismo del PD, alle larghe intese e al civismo “né di destra né di sinistra”; una sinistra che si riconosce nei valori della pace, della libertà, della solidarietà, dell’uguaglianza, della trasparenza, dell’antifascismo.

Rivendichiamo infatti i nostri ideali di sinistra per una società nuova e differente, e da 20 anni, a Muggiò, offriamo concretamente e non a parole capacità amministrative e di opposizione.

Il programma elettorale –disponibile online –, partendo dalle molte limitazioni a cui sono sottoposti tutti i Comuni italiani, non rinuncia a progettare una Muggiò nuova, futura e aperta: dalle tutele per il lavoro, alla salvaguardia dei beni comuni e del territorio, alla promozione della cultura e delle Associazioni.

DALLA PARTE DEI CITTADINI, DA SEMPRE!

copertina_elezioni

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

CIRCOLO PRC DI MUGGIO’ COMUNICATO STAMPA

Posted by PRC Muggiò su martedì 22 ottobre 2013

Abbiamo letto sul CITTADINO di sabato 5/10/13 un articolo inerente alle prossime elezioni amministrative di Muggiò.

A tale proposito vorremmo precisare quanto segue:

E’ verissimo che Rifondazione Comunista ha fatto un’opposizione diversa da altri in Consiglio Comunale ma ciò è solo la logica conseguenza della coerenza col programma elettorale sottoscritto dalla coalizione di centrosinistra.

Questo però non significa che Rifondazione Comunista abbia già deciso di presentarsi alle prossime elezioni da sola, ma anzi è disponibile ad allearsi con chi ritenga di discutere, confrontarsi e condividere i principi fondamentali del suo programma elettorale, che è  disponibile, da subito, per chiunque ne fosse interessato e del quale alleghiamo la prima pagina come quadro di riferimento per la discussione.

IL QUADRO DI RIFERIMENTO

Siamo aperti alla costruzione di una lista comunale e di un programma capace di aggregare forze ed esponenti della società civile e delle forze politiche che si collocano a sinistra, che con rinnovata convinzione collocano la trasparenza amministrativa, la questione sociale e la sostenibilità ambientale, la democrazia partecipata, la questione morale, al centro di un progetto di cambiamento che guadagni il consenso dei cittadini e delle cittadine, dei lavoratori, dei giovani, degli immigrati e delle famiglie.

Un progetto che pur con i vincoli imposti dalle leggi finanziarie e dal patto di stabilità interna – vincoli il cui superamento è fondamentale – sia caratterizzato dalla volontà di tutelare la funzione sociale dell’ente locale e rilanciare e se possibile estendere i beni comuni, selezionando con attenzione le priorità. Ciò significa, in primo luogo, che dovremo considerare fondamentale la difesa dei servizi pubblici, evitarne la restrizione, impedire che ne sia ridotto l’accesso attraverso aumenti delle tariffe.

Rifondazione  Comunista si schiera per la valorizzazione del ruolo delle autonomie locali, optando per un eventuale e futuro accorpamento in consorzi dei Comuni; in questa ottica è per noi prioritario:

  • l’assunzione della difesa delle persone colpite dalla crisi attraverso l’attivazione di adeguate scelte in tema di servizi pubblici, politiche tariffarie ed assistenza sociale;
  • l’assunzione di criteri rigorosi in tema di rispetto della legalità nell’amministrazione pubblica, di trasparenza e di controllo;
  • la tutela del patrimonio pubblico;
  • la salvaguardia delle funzioni pubbliche e il rifiuto delle privatizzazioni in tema di servizi pubblici locali (SPL) a partire dall’acqua;
  • la difesa rigorosa del patrimonio ambientale e del territorio, anche attraverso strategie di mobilità e viabilità sostenibili;
  • il rifiuto di scelte in materia di sicurezza del territorio, ispirate a logiche discriminatorie, razziste, xenofobe;
  • l’allargamento delle pratiche partecipative e la valorizzazione delle assemblee elettive nelle scelte politiche locali;
  • la difesa e la valorizzazione della Costituzione a partire dai principi antifascisti;
  • apertura alle esigenze del mondo giovanile e sostegno attivo alle istanze culturali del territorio;

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 1 Comment »

Impegno a vigilare e mobilitarsi affinchè sia salvaguardata la trasparenza e la difesa degli interessi di Muggiò

Posted by PRC Muggiò su martedì 7 luglio 2009

 COMUNICATO STAMPA

Il Circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Muggiò ringrazia gli 836 cittadini che col loro voto hanno permesso l’elezione di un nostro rappresentante in Consiglio Comunale. Il circolo, preso atto del risultato elettorale e dell’insediamento della nuova Giunta di centrodestra, esprime preoccupazione per il futuro politico e amministrativo di Muggiò.

L’Amministrazione comunale è tornata nelle mani di chi ha giocato coi soldi dei cittadini investendo in “bond” argentini e in “derivati” finanziari; di chi ha fatto “pasticci” normativi con le convenzioni del Multiplex e del campo di via 1° Maggio; di chi ha appoggiato il progetto PAM-ANTARES del 2003 e, quando è stata al governo cittadino, non ha mosso un dito per dare soluzione ai problemi delle tangenziali NOVA-MUGGIO’-DESIO e VIA BARADELLO-TACCONA.

Evidentemente alla maggioranza dei cittadini muggioresi, che sostiene questa destra, piace vivere pericolosamente!

La Giunta Comunale, per la sua composizione e le deleghe contraddittorie affidate ai suoi componenti, ci sembra totalmente inadeguata.

Farmacisti all’Urbanistica, dottori allo Sport, arbitri ai Servizi sociali, venditori d’auto ai Lavori pubblici; nemmeno una donna tra gli amministratori … ma non manca un neofita tabaccaio per il Commercio (professionalità o conflitto d’interessi?).

Inoltre dalle deleghe assessorili sono completamente sparite le parole “cultura”, “scuola”, “pubblica istruzione” e questo non fa presagire nulla di buono.

Si prospetta un periodo difficile per i cittadini di Muggiò, che verificheranno direttamente sulla loro pelle le conseguenze delle scelte politiche di questa destra.

Il Circolo PRC di Muggiò si impegna a vigilare ed a mobilitarsi affinchè sia salvaguardata la trasparenza e la difesa degli interessi della collettività rispetto alla cattiva amministrazione e, peggio, agli interessi degli speculatori, come la destra muggiorese ha già dimostrato nel  passato.

         Il Direttivo del Circolo di Muggiò del PRC

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La LEGA NORD in ginocchio: il PDL impone il suo candidato

Posted by PRC Muggiò su venerdì 1 maggio 2009

 

 

E il referendum sul candidato sindaco indetto dalla Lega?

E il referendum sul candidato sindaco indetto dalla Lega?

Dopo una melina vergognosa è arrivato il diktat: il candidato del centrodestra a Muggiò deve essere Zanantoni. E’ evidente a tutti che quello che si è celebrato nei giorni scorsi a Muggiò tra il PDL e la Lega Nord non è stato un matrimonio d’amore, ma un matrimonio d’interesse, imposto dai vertici regionali e provinciali dei due partiti. Un matrimonio che non potrà durare a lungo visti i rapporti di disistima e di grande diffidenza della Lega Nord nei confronti del candidato Zanantoni. Disistima e diffidenza, dichiarati in pubblico e in privato, che non sono di carattere personale, ma che derivano da un giudizio negativo sull’operato di Zanantoni nel suo precedente mandato. Disistima e diffidenza che non appartengono solo al segretario Galimberti ma a una parte consistente degli elettori leghisti: se i dati del referendum della Lega sulle alleanze per le elezioni amministrative non sono stati resi pubblici e se i vertici locali della Lega hanno tentato di resistere così a lungo alla scelta di Zanantoni come candidato del centrodestra, un motivo ci sarà pur stato!

La Lega Nord, che a Muggiò vuol essere paladina della difesa del verde e del no alla cementificazione, non può dimenticare che Zanantoni è stato il sindaco che ha costruito nel Parco del Grugnotorto quel mostro di cemento che è la Multisala Cinematografica e ha portato a termine altre operazioni indigeste alla Lega, quali la Fillattice e il Palazzone della Taccona.

Ai cittadini di Muggiò vorremmo segnalare un altro dato disonorevole: questa alleanza di centrodestra è stata imposta dall’alto, dalle segreterie regionali e provinciali dei partiti, che hanno dovuto tener conto di equilibri di potere e di spartizione delle poltrone nel territorio. E’ evidente che se la Lega ha accettato – obtorto collo – questa soluzione a Muggiò, è perché ha ottenuto altre contropartite. Questa è la verità inoppugnabile. I cittadini di Muggiò non meritano questi condizionamenti poco edificanti. Le scelte per Muggiò devono essere fatte da chi vive a Muggiò e sa interpretare i bisogni dei cittadini.

Noi del centrosinistra abbiamo dimostrato questa autonomia e indipendenza: non abbiamo accettato interferenze dall’alto, ma abbiamo costruito a Muggiò la nostra alleanza avendo come unico obiettivo il bene della nostra città. Un’alleanza che ha sempre saputo tradurre il confronto interno su temi importanti in scelte condivise e mediazioni trasparenti. Questa capacità di dialogo e confronto nel solo interesse di una città che amiamo è la vera forza della nostra coalizione.

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EUROPEE: COMITATO PER DEMOCRAZIA MANIFESTERA’ AL QUIRINALE

Posted by PRC Muggiò su giovedì 29 gennaio 2009

Tre bravi ragazzi

Tre bravi ragazzi

E’ iniziata, presso la sede del Partito socialista di Piazza in Lucina la riunione del “Comitato per la Democrazia”. Al Comitato, coordinato dal segretario del Ps, Riccardo Nencini, aderiscono: il Rifondazione comunista, Partito socialista, Verdi, Sinistra democratica, Udeur, Partito socialdemocratico, Partito liberale, Partito d’Azione, Movimento dei 101.
Il Comitato “prendera’ le decisioni idonee e straordinarie -rende noto un comunicato del Ps- per fronteggiare l’emergenza democratica creatasi con l’accordo tra Pdl e Pd sulla riforma della legge elettorale europea”.

Se il Pd pensa in questo modo di risalire la china del consenso, sempre più eroso, si sbaglia di grosso. Non solo in questo modo si rompono i rapporti a sinistra, con ciò mettendo in forse molti governi in regioni, province e comuni, ma soprattutto ci si rassegna all’affermazione della definitiva supremazia del centro destra.

E poi, se inciucio doveva essere, sarebbe stato meglio esplicitarlo nella riforma della contrattazione sindacale (ma purtroppo anche in questo campo il silenzio del PD è eloquente) o sull’economia. Non sulla legge elettorale per le europe!

Ma il Sindaco Fossati non ha proprio nulla da dire?

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni: Lega NORD nel pallone

Posted by PRC Muggiò su domenica 16 novembre 2008

E’ curioso il sondaggio che in questi giorni la Lega NORD sta svolgendo tra i cittadini muggioresi. In riferimento alle prossime elezioni comunali chiede ai cittadini di esprimersi su come il partito dovrà schierarsi, proponendo le seguenti opzioni:

  1. Correre da soli con il proprio candidato (n.d.a.: rottura irrimediabile nella destra?)
  2. Allearsi con il PDL dal primo turno (n.d.a.: amore indissolubile?)
  3. Allearsi con il PDL al secondo turno (n.d.a.: finta ruttura nella destra?)
  4. Accordarsi con altre forze, ad esempio liste civiche (n.d.a.: prendere una decisione? No no, è meglio prendere tempo.)

Ci sembra una forza politica allo sbando.

Praticamente il suo gruppo dirigente sembra incapace di digerire quel Zanantoni candidato sindaco che ha lasciato “rovine” in ogni ambito nel quale ha messo mano: BOND argentini, contratto SWAP, MULTIPLEX nel parco del Grugnotorto, convenzione ex-Fillattice e campo Primo Maggio, Caserma dei Carabinieri, Mostro 2 sul Villoresi, e putroppo l’elenco va avanti a lungo.

Non capendo che il problema non è Zanantoni, ma sono le politiche sbagliate della destra con la quale è intimamente alleata, anzichè comportarsi da gruppo dirigente ed assumersi la responsabilità di indicare una prospettiva al suo elettorato preferisce fare come Ponzio Pilato… e se ne lava le mani.

Posted in Muggiò, Politica | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »