Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Posts Tagged ‘rinascita’

La proposta di uno studente

Posted by PRC Muggiò su lunedì 12 aprile 2010

C’è qualcosa da cambiare nello sguardo.

L’affondamento del partito è fin troppo visibile e ci si sente impotenti, come davanti a una vecchia nave ancora poderosa che viene fatta esplodere e affondare, insieme ai ricordi.

Oppure ci si sente come Novecento, il prodigioso musicista protagonista dell’omonimo romanzo di Baricco, che decide di rimanere sul relitto e farsi esplodere con esso, perchè il mondo all’esterno lo spaventa, lo fa sentire troppo piccolo e insicuro.

In ogni caso…si perde.

Alcuni detti recitano che dopo una lunga discesa c’è sempre una salita.
Verissimo.
Ma bisogna saper pedalare.
Bisogna saper riscoprire le proprie capacità ormai addormentate nelle molli i stituzioni.
Bisogna saper rinascere già grandi, già pronti a lottare.
Bisogna saper essere di nuovo bambini e guardare con il loro sguardo il mondo: uno sguardo nuovo, curioso, vivace.

Uno sguardo indagatore, a volte ingenuo, ma fermo e deciso nel distinguere le cose.

Dobbiamo ricominciare a vedere la politica con occhi nuovi, con l’ingenuità di un bambino, senza affogare nei troppi sofismi.
Un bambino sa cosa è giusto e cosa non lo è, un bambino non dice mai“se”, “ma”, “forse”, dice “sì” o “no”, un bambino vede tutto per la prima volta.

Dobbiamo tornare bambini se non vogliamo invecchiare.

Claudio, studente

Posted in Politica, scuola | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »