Muggiò Città@perta

Un'altra Muggiò è possibile

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • Il PRC Muggiò su Facebook:

  • La Sinistra

  • Muggiò a Sinistra

  • Giovani Comunisti Monza Brianza

  • L’Altra Europa

  • SOTTOSCRIZIONE FEDERALE

  • NO alla modifica costituzionale

  • REFERENDUM SOCIALI

  • ISCRIZIONI 2015

  • Il fascismo è un crimine

  • I soldi dei caccia F35 vadano ai terremotati!

    Chiediamo che i fondi per i caccia F35 siano destinati interamente per la ricostruzione
  • SCIOPERO GENERALE

  • No alla Buona Scuola

  • In piazza con la FIOM

  • Ricordando il compagno Mandela

  • Electrolux non deve passare

  • 17 APRILE NO TRIV

  • Lotto per il 18 – iniziata la raccolta delle firme per indire il referendum

  • BASTA CEMENTO, PIU’ VERDE SUBITO! FIRMA ANCHE TU

  • ALCOA, la lotta continua

    ALCOA, la lotta continua
  • Col governo Monti cresce solo l’ingiustizia

  • Paghi chi non ha mai pagato

  • Manovra Monti – NO al governo dei banchieri

  • Manovra Monti – paghi chi non ha mai pagato

  • 2 SI per acqua bene comune

    2 SI per acqua bene comune
  • La legge è uguale per tutti: VOTA SI

    La legge è uguale per tutti: VOTA SI
  • MANDIAMOLI A CASA!

    Berlusconi e Marchionne vogliono la stessa cosa; comprimere i diritti e la democrazia a proprio vantaggio
  • A voi i profitti, a noi i lutti

  • Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

    Basta con il bipolarismo degli affari

  • Articoli Recenti

Posts Tagged ‘spese’

Cronistoria di un ecomostro

Posted by PRC Muggiò su martedì 6 maggio 2014

Tratto da infonodo.org

Submitted by Izz on 304\2014

Di Pier Attilio Trivulzio

Muggiò – Lo Stile Zanantoni. La gestione urbanistica del candidato sindaco che corre per il terzo mandato

zann2Tra Ici non pagata e ricorsi al Tar e al Consiglio di Stato, il “cubo di cemento” fatto costruire dall’amministrazione Zanantoni dentro al parco del Grugnotorto alla società Tornado Gest di Felice Vittorio Zaccaria – dichiarata fallita dal Tribunale di Monza nel gennaio 2010 con debiti per 56milioni di euro – è finora costato ai muggioresi oltre 2,5milioni di euro, ma il conto finale rischia d’essere ancor più salato.

Per il fallimento della Tornado Gest, Zaccaria è stato condannato in primo grado a 5 anni, la moglie, Aldina Stagnati, amministratrice della società, a 4 annni.

Saverio Lo Mastro, subentrato alla Stagnati nella proprietà – di fatto trasformando il multisala in una lavatrice della ’ndrangheta – e Stefano Firmano che a Lo Mastro aveva ceduto le quote societarie, hanno patteggiato rispettivamente a 4 e a 3 anni di reclusione.

Assolto invece il cinese Song Zhicai che a Zaccaria aveva versato 2,6 milioni di euro, primo anticipo per entrare nella proprietà dell’immobile trasformato nel frattempo in un Cinamercato.
In autunno è previsto a Milano il processo d’appello.

Storia lunghissima quella della costruzione del multisala, immaginato da Felice Zaccaria (procuratore della società) già nel 1990 dopo aver acquistato da Bozzi e Falsone i terreni agricoli che erano stati dei marchesi Casati Stampa.

CONTINUA A LEGGERE.

Posted in Muggiò | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Hai fatto festa? Ecco il conto!

Posted by PRC Muggiò su mercoledì 9 ottobre 2013

A conclusione delle svariate feste organizzate dall’Amministrazione Comunale rimane poco da vedere…a parte il conto salato!

Un’ondata di eventi “mai visti a Muggiò“, come recita il titolo dell’iniziativa, e che forse mai si vorrebbero vedere.
L’attuale sindaco Zanantoni, troppo impegnato a giocare le ultime cartucce in vista delle prossime elezioni comunali, ha probabilmente perso il senso della misura, sfiorando i 50.000 euro di spesa.

Pur rimanendo pienamente legittimi i momenti di svago cittadini estivi, ci si chiede se davvero possano essere utili i mille eventi monotematici così dispendiosi impostati dall’Amministrazione.

Forse ci si aspettava un’estate veramente mai vista, che coinvolgesse appieno i quartieri (e non solo il martoriato Parco storico Casati), che proponesse innovazione e programmazione culturale, che instaurasse relazioni fruttuose con tutte le associazioni locali, che riponesse fiducia e fondi nelle attività giovanili, aggregative, formative.
Ma forse si chiede troppo ad un Assessorato che ha depennato la parola “cultura” dalla propria dizione.

Per onestà d’informazione riportiamo le spese sostenute, tutte verificabili sul sito comunale alla voce delle Determine.

Ecco lo scontrino da pagare:

  • Diritti SIAE Sagra Cittadina – 9.905 euro (Det. n.521 del 7\10\13)
  • Festa ai Prati – 2.300 euro (Det. n.494 del 20\9\13)
  • Anteprima Sagra Cittadina – 1.620 euro (Det. n.482 del 12\9\13)
  • Quadro elettrico Sagra Cittadina – 665,50 euro (Det. n.471 del 5\9\13)
  • Gazebo per cerimonie – 150 euro (Det. n.477 del 6\9\13)
  • Sagra Cittadina – 30.094,98 euro (Det. n.449 del 9\8\13)
  • Aperitivo posa prima pietra Aler – 1.600 euro (Det. n.456 del 22\8\13)
  • Affitto bagni chimici per Sagra Cittadina – 411,40 euro (Det. n. 464 del 27\8\13)

TOTALE: 46.746,88 EURO (escluse spese per il personale)

Posted in Muggiò | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »